ONE DIMENSIONAL MAN: You Kill me

ONE DIMENSIONAL MAN: You Kill me
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
ONE DIMENSIONAL MAN: You Kill me

Questo terzo disco dei One Dimensional Man è davvero sorprendente sin dal primissimo ascolto, si tratta di un vero e proprio esperimento alla ricerca di un sound che raccoglie influenze noise, rock e blues per creare un’atmosfera singolare. I suoni sono a tratti caldi e armoniosi e poi, improvvisamente, si fanno acidi o rabbiosi, a tratti inquietanti. Onestamente diventa difficile descrivere con le parole “You Kill Me” se ciò non lo si sa nemmeno fare nella testa, e questo deve essere inteso come un complimento ad una band (italiana) che ha saputo creare un sound personale. Va sottolineato che la musica di questo disco non è lineare, perde frequentemente la musicalità alla quale molti di noi sono abituati e perciò l’ascolto può divenire un po’ difficile e persino ripetitivo se non si ha la voglia o il desiderio di ascoltare i brani nella loro completezza sonora. Per segnalare qualche titolo che merita più attenzione vi citiamo la opentrack Saint Roy, This Man In Me, Elvis e la sospesa titletrack You Kill Me.I pezzi: Saint Roy – I Can’t Find Anyone – This Man In Me – No North – Babylon – The Old Worm – Inferno – Sad Song – Lovely Song – It Hurts – Elvis – You Kill Me – Ho! Ho! – Broken Bones Valtz


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: