Punkadeka 20 anni di DIY ...il libro

NIX ” Misleading Melodies For Grown Children”

Stringete forte i lacci delle vostre Old Skool , tirate su i calzettoni e via in qualche parcheggio con tavola e birre in lattine a sognare la California .

I NIX sono un quartetto di Trodica devoto all’hardcore melodico anni 90 , tupa tupa e grattatoni la fanno da padrone in questo “Misleading melodies for grown children” . Undici canzoni in venti minuti scarsi coprodotte da Scatti Vorticosi , SFA Records , Fast ‘n’ Loud Records e SCUMM .

Nonostante la copertina dell’album (bellissima a mio avviso) , curata da Marco Filicio Marinangeli , mi riporti alla mente la grafica di “Slip it in” dei Black Flag , i marchigiani suonano un punk hc a metà fra Good Riddance e Kid Dynamite con qualche intermezzo alla NOFX.

Testi personali in cui è molto facile riconoscersi se si è dei punk rockers over 30 e canzoni che non durano mai oltre i due minuti e mezzo .

Questa è la formula vincente di pezzi come “Somebody Else” , “Post traumatic stress disorder” e “Thoughts come & go” (di cui trovate un video casalingo girato durante questo periodo di domiciliari collettivi) .

Mentre in “Allergic to fascists” ,“There’s no Kalergi plan” e “Your fear, their meal” , la band prende una posizione forte e chiara sul fenomeno in crescita delle nuove destre , del nazionalismo malato e della xenophobia che man mano vanno dilagando nel nostro paese grazie a propagande che hanno facile presa  in questo periodo di crisi .

L’album mantiene lo stesso tiro anche nel finale con pezzi come “Ode to extinction” , la mia preferita , forse anche per il cantato sbruffone e delirante che ricorda il buon Morris .

Il cerchio si chiude “Nightcap /one for the road” (azzeccatissimi i coretti in falsetto ) e “Those stories never end”.

Consigliatissimi!

Potrebbe interessarti..

SKASSAPUNKA: Revolutionary Roots

Nuovo lavoro per gli Skassapunka, ragazzi che seguiamo da tempo, e che un po troppe ... Read more

Continua a leggere...
Duff Records Vol. 2

Duff Records Vol. 2 è fuori!

Una compilation punk-rock. Nel 2020. Che parte dall'Italia per arrivare fino agli States e al ... Read more

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbero interessarti anche ...