THE APERS: Confetti On The Floor

THE APERS: Confetti On The Floor
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
THE APERS: Confetti On The Floor

Sesto album da studio e primo sotto Monster Zero per gli olandesi Apers, questa volta in formazione a 4 con Kevin, Mickey, Max Power e Ivo.
“Confetti On The Floor” è uscito lo scorso 23 ottobre proprio per l’etichetta di Kevin Aper ed è il successore di “You Are Only As Strong As The Table You Dance On”, datato 2009, che già ai tempi mi aveva più che soddisfatto.

Il disco si forma di 13 pezzi orecchiabili, che ti si ficcano bene bene in testa sin dal primo ascolto per la loro semplicità, immediatezza e spensieratezza. Si inizia con Global Holocaust To The Bar For Cocktails, Jamie Oliver Early Dementia, quartetto da paura in qui Kevin e compagni manifestano, in ordine, il loro odio verso la razza umana, la voglia di divertirsi sempre e comunque, il rammarico per aver seguito alla lettera i consigli di un cuoco celebre nel Regno Unito con conseguenze devastanti (il testo di Jamie Oliver è assolutamente uno dei più divertenti che abbia mai letto) e una triste presa di coscienza con la quale tutti noi prima o poi potremmo essere costretti a fare  i conti. “Confetti On The Floor” è una vera e propria goduria per le mie orecchie: l’ascolto scorre via che è una meraviglia passando per ballatone “agrodolci” come la conclusiva title track e Always Hate Work, ode contro il lavoro e tutto ciò che ne consegue (si vede che i 4 non vivono la quotidianità italiana, ma non è questo il luogo per parlare di geo-politica…..) e pezzi più tirati in stile Queers/Screeching Weasel come Mozzarella No More, Totally Barzotto (particolare dichiarazione d’amore nella quale ha una parte anche il buon Simo Riccobelli) e Dear Ben, con una non troppo nascosta allusione ai noti fatti di Austin. Ottime anche le cover di Priceduifkes e Barry McGuire.

“Confetti On The Floor” rappresenta una chicca pop-punk che tutti i cultori del genere dovrebbero avere nelle proprie collezioni.

Tracklist:

Global Holocaust
To The Bar For Cocktails
Jamie Oliver
Early Dementia
Break Stuff
Stop It Now
Always Hate Work
Mozzarella No More
Totally Barzotto
Moonlight Kisses
Dear Ben
Eve Of Destruction
Confetti On The Floor


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: