REBORN

Serata per Vero: Atarassia Gröp allo Spazio Rosmini (Monza, 11/06/22)

“Gli Atarassia Gröp per gli amici ci saranno sempre”, così ha detto Roby rivolto a chi ha organizzato questa serata di solidarietà a favore dell’A.N.V.O.L.T., associazione di volontari che lotta contro uno dei mali più infami che conosciamo, una serata in ricordo di Vero, un’amica che non c’è più, una serata dove alla tristezza, alla rabbia ed all’angoscia abbiamo risposto con la musica, la vita e la spensierata innocenza di una decina di piccoli disgraziati, che hanno vissuto il concerto come una festa, con gli occhioni di chi ha visto il suo papà cantare sopra un palco per la prima volta, e non dev’essere stato facile trovare la voce con tutto sto turbine di emozioni, eppure i nostri combat rockers comaschi hanno fatto quello che sanno fare meglio. Ma il concerto è stata la ciliegina sulla torta, perché prima sotto al palco sono successe tante cose.
Arrivo con la mia famiglia a Monza che non sono nemmeno le 20:00, sono già presenti pezzi importantissimi della nostra scena che sapevo di trovare stasera, Ruvido, Franco e Gloriana, Lura e Chris dei Plakkaggio col piccolo Alexander, La Zia con tutta la famiglia, Skappe, mezza Out Of Control tanto per citarne alcuni, e sapevo che Camilla avrebbe trovato la sua amichetta Melissa, figlia di Reb ed Elena, ma i bambini sono molti di più, tutti i figli dei Gröp e dei loro amici, in pratica in meno di 20″ i grandi sono già seduti a dire una minchiata via l’altra con birre e spritz davanti ed i bambini sparsi per tutta l’area a giocare a calcio ed a fare le ruote, comunque da buoni genitori dopo esserci rifocillati con ottimi panini ed aver mandato giù qualche birra ci spostiamo anche noi adulti (si vabbeh, Pelle e Cannuccia mettiamoli tra gli adulti) sul prato ed inizia una partita di calcio alla morte su di un campo più lungo di quello di Holly e Benji, dopo pochissimi minuti si contano già i feriti e complice la fatica degli anziani ed il buio che avanza la partita finisce, più che altro perché pare che stiano iniziando a suonare…ci si apposta quindi davanti al palco, ma il pit è occupato di prepotenza dai bambini, penso non ci sia immagine più bella, Roby esordisce con “oggi il concerto più difficile: suonare per la prima volta davanti ai nostri figli”, poi una bordata dietro l’altra arrivano quelle canzoni che ci hanno visti crescere e diventare i disgraziati che siamo, con la speranza che colgano il testimone i giovani che oggi guardano con la bocca aperta tra stupore e sorriso sti cinque punk che urlano contro i fasci e che inneggiano ai partigiani, che parlano di Ultras e banditi, con quell’intermezzo che io, mia moglie e mia figlia aspettavamo da tempo di risentire dal vivo, “ad ogni passo” per noi ha un significato molto particolare, grazie per averla fatta…c’è addirittura spazio per una bella cover dei Senza Sicura, poi con tutti i bambini sul palco si canta a squarciagola la classica conclusiva “la preghiera dei Banditi”, devo dire che il palchetto alto mezzo metro, anche se invalicabile per Roby (vedi foto) è il top per vedere sti giovani, e l’aggiunta di Gimmy dei Linea alla chitarra è il top sul piano del sound, ma noi pensavamo fosse finita così dopo il concerto…intanto che aiutavo Fil a portare una cassa in macchina arriva Camilla correndo, dicendomi che è iniziata una partita a bocce, io e Cannuccia vs. Pelle e Fabio, partita ignorantissima ma molto sentita da entrambe le squadre, abbiamo perso ma tutti i bambini, in evidente overdose da zuccheri, tifavano tutti per me e Cannuccia (alla faccia di quegli altri brutti)…ci buttano fuori che credo sia passata da un pezzo la mezzanotte, salutiamo gli eroi rimasti e ce ne torniamo nella bassa, felici per la bellissima serata, si insomma non è stato il solito concerto degli Atarassia Gröp, ma è stata una serata indimenticabile, dove s’è fatto del bene e si sono raccontate tante storie, abbiamo riso, abbiamo bevuto ed abbiamo giocato coi nostri figli, così forte che non si capiva quali fossero gli adulti.

1 comment
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rimani aggiornato con tutte le news direttamente nella tua inbox!

Iscriviti alla newsletter, inserisci la tua email:

Iscrivendoti accetti il trattamento dei dati (D.L.196/03) NO SPAM! Potrai disiscriverti in qualisasi momento.

Previous Article

DISTRUGGI LA BASSA FEST 2022: manca sempre meno

Next Article

The Ammonoids - "KIDS OF THE K-T HOLE" (ep) - 2022

Spotify Playlist
Potrebbe interessarti..
I PROSSIMI CONCERTI
Dic 07
PunkAmbroeus 2022
CSA Baraonda - via Pacinotti
Dic 07
*** ARPIONI LIVE ***
Csoa Zapata - Via Sampierdarena 36
Dic 09
Punkreas + örök
Via Foce, 6900 Lugano Ticino, Svizzera
Dic 09
MESSA + ELEPHANTE + OTUS [email protected]
SOTTOSCALA9 Circolo Arci - Via Isonzo, 194
Dic 11
Hardcore Matinee
Prodotto Non Conforme - Via Vecchia Pesciatina, 150 Capannori LU
Total
26
Share

Cosa aspetti?

Rimani aggiornato con tutte le news di Punkadeka.it direttamente nella tua inbox!

Inserisci la tua email


Iscrivendoti accetti il trattamento dei dati (D.L.196/03)
NO SPAM!
Potrai disiscriverti in qualisasi momento.