Speciale Playlist Punkadeka – Riepilogo di Marzo

Tra imprevisti e continui rinvii, arriva quello che doveva essere lo speciale playlist di Marzo… Ben 40 pezzi… E una buona occasione per riavvolgere il nastro di qualche settimana!

ANDREA MANGES AND THE VETERANS – “The last Gig” (Jingle) (39)
Questo jingle è stato scritto e registrato come colonna sonora per le clip promozionali del nuovo gioco da tavolo THE LAST GIG, ambientato nel mondo della musica DIY e che include band e locali reali.

ANDREA ROCK & THE REBEL POTES – “Precious Good” (04)
Estratto dall’album “The Rebel Poets” uscito l’11 Marzo per Indie Box
“I beni più preziosi” per il popolo irlandese sono la sua cultura, la sua appartenenza, la sua tradizione e la sua storia: lo sanno bene Andrea e i suoi compagni che riusciranno a trascinarvi nel clima di un Irish pub tra note folk di violino e frammenti di storia raccontati con voce corposa. Da ascoltare accompagnati da un Guinness.

BLOODS feat LAURA JANE GRACE – “I like you” (06)
Estratto dall’album “Together, Baby” in uscita il 23 Settembre – Share it Music.
Il pezzo della band australiana che parla dell’eccitazione provocata dalla sintonia in un amicizia o in un amore, doveva essere suonato in versione acustica ma ha preso una strada completamente diversa in fase di registrazione, andando ad arricchirsi con la partecipazione di Laura Jane Grace degli Against Me!

BOOZE & GLORY – “Betrayed” (23)
Dopo il loro ultimo singolo “Raising The Roof”, uscito a gennaio, la band londinese ha condiviso un altro nuovo pezzo, un inno punk veloce e potente che invita tutti a cantare insieme. La band va contro gli ipocriti politici, le promesse vuote e le bugie senza fine.

THE BRACES – “Conversation” (26)
Estratto dall’ep “Situations” uscito il 21 Gennaio
Il quartetto pop punk Californiano sforna il primo singolo del nuovo ep dalle melodie pop rock tipiche degli anni novanta.

BULLET TREATMENT – “Destination Faceplant” (22)
Estratto dall’ep “BT 1985” uscito il 15 Febbraio
Come ogni vera band hardcore/punk, i BULLET TREATMENT giocano secondo le proprie regole, ma di sicuro hanno una formula diversa da tutte le altre. Dategli un ascolto, e vi sbalordiranno

BUSTER SHUFFLE – “Go Steady” (07)
Estratto dall’album “Go Steady” uscito il 18 Marzo
Il nuovissimo album autoprodotto grazie al supporto dei propri fans, si presenta con un primo singolo, omonimo dell’album, ottimista dal ritornello orecchiabile e con gli inserimenti di piano classici del sound della band londinese.

CERCHI IN LEGA – “Solo per lei” (13)
Il terzo brano della emergente band Vicentina è stato definito fresco come una birra appena tolta dal frigo nella giornata più calda dell’anno. Non possiamo trovare parole migliori, se adorate il punk italiano ve ne innamorerete a primo ascolto.

COLD YEARS – “32” (28)
Estratto dall’album “Goodby to misery” in uscita il 22 Aprile
Il primo singolo del trio scozzese sembra fondere MCR, Green Day e Queen in un inno punk rock che si apre con delle melodie pop prima di scatenarsi con l’energia punk e chiudere con una parte molto teatrale. Il pezzo incanala il messaggio dell’album, e si focalizza sul superamento delle difficoltà e la crescita come persona.

THE DARKO – “The Ladder” (40)
I veterani del melodic hardcore sono tornati con la loro prima ambiziosa nuova uscita in oltre cinque anni. Il brano è il primo con il nuovo cantante, Tom West, che porta un’intensità stridente e un’attitudine spietata al quintetto del sud dell’Inghilterra, in un pezzo di 8 minuti dai testi ferocemente politici.

THE DECLINE – “Kenneth” (09)
I punk melodici australiani The Decline hanno pubblicato un nuovo singolo “Kenneth”. Il brano è un altro singolo a sé stante, dopo il loro singolo dell’agosto 2021 “Fast Food”, ed è “una storia di proprietà di barche a vela responsabili e di essere derubati dalle compagnie di assicurazione”.

DROPKICK MURPHYS – “We shall overcome” (02)
La band di Boston ha condiviso la propria versione del famoso inno di protesta per i diritti civili degli anni 60. Aperto dal discorso di Robert F. Kennedy il giorno dell’assassinio di Martin Luther King Jr. (4 aprile 1968), la band offre una resa toccante e carismatica nel suo caratteristico stile punk celtico.

ELWAY – “The rest is posthumous” (36)
Estratto dall’album “The best of all Possible Worlds” uscito il primo Aprile per Red Scare
Il quartetto indie-punk del Colorado ha registrato un mucchio di canzoni dalle venature melodic punk rock, ma solo le migliori 11 sono state raccolte nel nuovo album, tra cui il singolo che vi proponiamo.

FLOGGING MOLLY – “These Times Have Got Me Drinking/Tripping Up The Stairs” (05)
Il nuovo singolo è un pacchetto davvero unico e travolgente che come ha detto Dave King riassume tutto ciò di cui parla la band. Con una miscela vincente dei lati più malinconici e turbolenti del loro sound che esplode nella sbalorditiva ballata dallo spirito irlandese e dall’anima punk rock.

HEATHCLIFF – “They won’t get us down” cover dei Stand up stacy (27)
Il brano degli Stand up Stacy viene completamente rivisitato nella cover dalla band skate punk tedesca, che va a miscelare i riff punk anni ’90 con hardcore, il metal e quel pizzico di vibrazioni ska, chiudendo outro reggae che, rispetto al resto della canzone, crea un’atmosfera rilassata da spiaggia e ti invita a sognare.

HITCH & GO- “Sheep in wolf’s clothing” (34)
Estratto dall’album “A place that doesn’t exist” in uscita il 29 Aprile per People of punk rock records.
La skate punk band Canadese ha rilasciato il primo singolo del nuovo lavoro: veloce e melodico, con inserimenti hardcore e senza mai trascurare la parte tecnica.

INCENERE – “Il giorno giusto” (08)
Con il microfono passato saldamente nelle mani di Mike ecco venir fuori l’anima più rock e forse più cupa della band, che fa trasparire sia nella musica che nei testi la rabbia e la voglia di riscatto post lockdown. Ci parla del tempo che scorre inesorabile come un compagno di vita che, anche se sembra strangolarti dalle difficoltà, prima o poi tornerà sempre a farti vivere il tuo momento.

LION’S LAW – “Insane” (15)
Insane è una nuova canzone inedita dalla compilation HFMN CREW “20 YEARS SAMPLER”. Questa è l’ultima canzone composta da Louis Chatenay e registrata dalla formazione classica di Lion’s Law.

THE LOYAL CHEATERS – “No Saturday Nites” (30)
Estratto dall’album “Long run… All Dead” uscito il 18 Febbraio
La band italo tedesca guidata dalla voce di Lena McFrison ci portano una ventata di rock’n’roll classico alla Runaways e Cheap Trick, ma con un sound ruvido ed energico dall’animo punk

MARRANO – “Poveri Diavoli” (24)
I Marrano, trio di Rimini, tornano a farsi sentire con un nuovo singolo forte della produzione artistica di Davide “Divi” Autelitano de I Ministri: una canzone che rappresenta la naturale evoluzione del loro percorso con arrangiamenti che creano un brano ricco di sfumature sonore e un sound più moderno e più punk.

MIDDLE FINGER – “La voce dei ragazzi” (11)
Estratto dall’album “Abbiamo ancora voce” in uscita per Last one to die
Quello della band street punk di Cuneo è il classico anthem che dopo mezza volta che lo senti lo sai già a memoria e non vedi l’ora sputarlo fuori sotto al palco, nel “nostro mondo”. Recensione completa di Matt Murphys: https://www.punkadeka.it/middle-finger-abbiamo-ancora-voce/

NERDLINGER – “Hollywood Ritz” (14)
La band melodic punk di Sydney si prende una pausa dalle melodie fulminee degli ultimi singoli, con un pezzo decisamente più lento e dalle melodie più pop. Dalla band stessa è stato definito come la cosa più vicina a una canzone d’amore che abbiano mai pubblicato.

NERD HERDER – “Born Weird” (18)
I Nerf Herder tornano con un nuovo singolo che ricalca i primi dischi sia dal punto di vista sonoro che dal punto di vista dei testi (“Ho mangiato il pranzo nel laboratorio di informatica, anche gli insegnanti pensavano che fosse triste”). Il pezzo presenta anche un grazioso assolo di fisarmonica di Weird Al Yankovic.

PKEW PKEW PKEW – “Maybe someday” (35)
Estratto dall’album “Open Bar” in uscita il 13 Maggio per Dine Alone Records
I rocker pop-punk canadesi Pkew Pkew Pkew tornano con il primo singolo del nuovo album, fatto di un rock sporco e ruvido, ma molto melodico.

PLAKKAGGIO – “Rivolta” (20)
Estratto dall’album “Verso la vetta” uscito il 25 Marzo per Time To Kill Records e Hellnation Record
Da un album in grado di condensare diversi sound che vanno dall’heavy metal allo street punk, passando per il black metal e l’Oi, uno dei pezzi più pop ma anche più tecnici che sembra seguire quella strada Punk Melodic Oi sbocciata nell’ultimo periodo. La recensione di punkadeka a firma di Matt Murphys.
https://www.punkadeka.it/plakkaggio-verso-la-vetta/

RFC – “Fuori dal coro” (01)
Estratto dal nuovo album “La parte più vera” in uscita il 6 Maggio
Un vero e proprio inno al punk rock italiano, con la partecipazione di Paletta (Punkreas), Olly (Shandon), Nando (Senzabenza), Enrico ed Elisa (Los Fastidios), La Dava (Vallanzaska), Seby (Derozer) e Nicolò (Peter Punk e Scacciapensieri) e Zulù (99 Posse).

RICHIE RAMONE – “Not Afraid” (12)
Richard Reinhardt, da tutti conosciuto come Richie Ramone (terzo batterista dei leggendari Ramones), ha pubblicato il primo singolo del nuovo lavoro per Outro Records: mantenendo quell’attitudine ramonescore che si sporca di inserimenti punk hardcore.

THE RUBBER ROOM – “Fools” (17)
Estratto dall’album “Come Closer” uscito il 26 Marzo
Da un album inevitabilmente influenzato dall’ultimo difficile biennio e ricco di partecipazioni esterne il primo di 9 pezzi urla la carica con del puro punk rock al grido di “Don’t stop the sound… Don’t stop the music”.

RUMATERA – “Made in Veneto” (10)
Estratto dall’album “Made in Veneto” in uscita il 1° Aprile per La Grande V
Una vera e propria dichiarazione d’amore al Veneto (terra di origine dei Rumatera) che unisce le tradizioni della propria terra e l’uso del dialetto alla scuola californiana punk-rock.

SANGUE – “Una stronza chiamata speranza” (21)
Estratto dall’album “13 Pezzi” uscito il 18 Marzo per Indiebox
L’hardcore nostrano che ha fatto scuola nel mondo scorre a secchiate nelle vene di sti ragazzi, poi è chiaro che le influenze sono diverse e le mettono dentro tutte, i testi pur essendo cortissimi hanno un’anima enorme ed incendiaria, delle lame affilate che colpiscono a caso e non si capisce da dove arrivano… https://www.punkadeka.it/sangue-13-pezzi/ (Matt Murphys)

SIMPLE PLAN – “Ruin my life” feat Deryck Whibley (33)
I Simple Plan in collaborazione con Deryck Whibley dei Sum 41 pubblicano un singolo elettrizzante e scoppiettante, che gioca forte sull’effetto nostalgia con melodie pop punk di inizi anni 2000. Niente di nuovo, ma questa traccia colmerà quel vuoto che desideravi riempire per così tanto tempo.

SKASSAPUNKA – “Foggy Dew”feat MCR (03)
Gli Skassapunka calano l’asso e sparano una gran bella rivisitazione in salsa ska-punk della ballata classica irlandese “Foggy Dew” in compagnia dei maestri Modena City Ramblers, ENJOY! (Matt Murphys).

SUZI MOON – “Gold record autograph” (19)
La cantante punk sforna un ep di tre pezzi che ricorda molto il punk rock degli anni 70, e con il singolo Gold Record Autograph, mostra ancora una volta un lato diverso di lei sia come cantautrice che come interprete: un pezzo ottimista e caratterizzato dal tono nitido di una chitarra overdrive, molto più melodico e groovy.

SWALLOW’S ROSE  feat Yotam Ben Horin (Useless ID) – “Up To You” (16)
Estratto dall’album “Downfall” in uscita il 29 Aprile per Sbam Records e Prorawk Records
Il terzo singolo della band melodic punk rock tedesca è un vero e proprio concentrato del nuovo album e con la speciale collaborazione di Yotam Ben Horin degli Useless ID può essere la colonna sonora perfetta per un nuovo inizio, per affrontare al meglio i problemi e accettare le battute d’arresto, celebrando la vita.

THICK – “Love you forever” (31)
Nati dalla scena DIY, il trio Newyorkese Thick fa musica con la cruda sfida del punk e le melodie avvincenti del pop, incisive e orecchiabili e selvaggiamente ironiche. Un pezzo scritto come regalo per un matrimonio e diventato un pezzo unico che ci parla di amore incondizionato e come superare i momenti difficili.

TOWER CRANE TOWERS – “The Breaks” (38)
Estratto dall’ep “Cloudy Skies, Clear Intentions” uscito il 23 gennaio.
La band melodic punk rock Olandese sforna un mini album dalle melodie che potrebbero ricordarvi gli Strung out, ma con la loro originalità senza troppi fronzoli sapranno conquistarvi fin dal primo ascolto.

THE VENOMOUS PINKS – “No Rules” (37)
Estratto dall’album “Vita Mors” in uscita il 3 Giugno per Sbam Records
I Venomous Pinks, trio dell’Arizona arrivano con il primo singolo del nuovo lavoro: “una lettera d’amore disprezzata in forma di canzone che tenta di rompere il circolo vizioso di una relazione tossica”. Riff ruvidi quasi garage che incontrano ma melodie più pop.

THE VON TRAMPS – “2 AM” (29)
Estratto dall’album “GO” uscito l’11 Marzo per Sbam Records
Il trio rock di Minneapolis che combina le melodie punk fangose ??alla Ramones con testi sfacciati e inserimenti ska rude, lancia il nuovo album con un singolo dalle venature pop rock anni 80 basato sul mantra “Non succede niente di buono dopo le 2 del mattino”.

YOTAM BEN HORIN – “Young Forever” (25)
Estratto dall’album “Young Forever” in uscita il 20 Maggio per Double Helix Records
Il punk rock non ha nulla a che fare con l’età, c’è lo spiega bene Yotam cantante degli Useless Id con il primo singolo del suono nuovo lavoro solista in uscita a Maggio.

YOU VANDAL – “Sink Back” (32)
Estratto dall’album “Pretend I don’t exist” uscito l’11 Febbraio per Jump Start Records
Il quartetto punk rock di Gainesville sforna un pezzo che combina punk e pop rock dalle melodie ben levigate che ti implorano di essere cantate insieme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rimani aggiornato con tutte le news direttamente nella tua inbox!

Iscriviti alla newsletter, inserisci la tua email:

Iscrivendoti accetti il trattamento dei dati (D.L.196/03) NO SPAM! Potrai disiscriverti in qualisasi momento.

Previous Article

SLURMIES e SINO HEARTS al PRR: svelato l'artwork del festival

Next Article

I RKL tornano in vita con la serie "Live in a Dive"

Spotify Playlist
Potrebbe interessarti..
I PROSSIMI CONCERTI
Total
16
Share

Cosa aspetti?

Rimani aggiornato con tutte le news di Punkadeka.it direttamente nella tua inbox!

Inserisci la tua email


Iscrivendoti accetti il trattamento dei dati (D.L.196/03)
NO SPAM!
Potrai disiscriverti in qualisasi momento.