THE NICE GUYS: It’s Time To Be Nice

Prima uscita dei Nice Guys, giovane formazione romana che fa del rock’n’roll il suo credo, e che a mio avviso incendierà parecchi palchi, e con il consueto ritardo vi dico cosa ne penso.
“It’s time to be nice” è un disco molto vivace, ben suonato, con forti radici glam ’70s che appaiono già sulla coloratissima copertina, ma con la sfacciataggine skinheads e l’energia del rock’n’roll dei primordi, insomma niente brillantina che abbiamo i capelli corti ma preparatevi a sudare. Atmosfere leggere e musica fatta per essere presa a sberle sotto qualche palco, giorni duri, donne e boots, sempre però con quella forte componente stradaiola che li porta a non essere etichettati come la copia di qualcosa o qualcuno, “tagliati i capelli, infila i tuoi boots e scendi in strada”, mi pare abbastanza ovvio da che parte vengono sti giovani.
Quasi tutti i pezzi, cover degli Steppenwolf compresa, rinominata per l’occasione “born to be nice”, sono cantati in inglese, salvo “Mi Spezzerai il Cuore” che paradossalmente è la mia preferita, è sempre sulla stessa lunghezza d’onda delle altre, ma ha quella personalità e quel carattere di borgata che la fa risaltare sulle altre, personalmente la trova una piccola opera d’arte in mezzo a tanti bei pezzi che reggono il confronto ma non senza fatica (si ragazzi, mi è piaciuta moltissimo), conclude il disco una profonda “highway song” dove viene fuori tutto il rock d’oltreoceano che gli scorre nelle vene, poi la registrazione cristallina, gli arrangiamenti energici e piacevoli, il cantato deciso mi fanno propendere per un indubbio pollice in su, con la speranza che non siano un semplice fuoco di paglia perché le basi ci sono.
Insomma un disco che sicuramente non deluderà i kidz più estremi pur essendo molto “radio friendly”, perché ha un’anima che appartiene alla nostra scena e chi ha scritto sti pezzi ne fa indubbiamente parte.
Registrato presso l’NSR Recording Studio da Alessandro Fortini, Francesco Lerose e Francesco Masocco, prodotto da Anfibio Records.

tracklist:

01. All the Boys and Girls
02. Road 95
03. Girl’s Power
04. Damn Days
05. Diversion
06. Rock ‘n’ roll Man (I Wanna Be Your)
07. Born to Be Nice
08. Nice Guys
09. Mi Spezzerai il Cuore
10. Going away

Potrebbe interessarti..

BULL BRIGADE: primo estratto da "Stronger than Time"

Oggi vi facciamo sentire e vedere il primo estratto dall'attesissimo 7" dei Bull Brigade, la ... Read more

Continua a leggere...

"ANNI BUTTATI" release party al Cox 18 (Sempre Peggio, Urban Vietcong, Bomber 80)

Disgusto e strafottenza un sabato sera di metà febbraio al Cox 18, un release party ... Read more

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Article

Io infermiere con la passione per il punk: "nessuno vi chiede di chiamarci eroi ma rispettate la salute"

Next Article

RICCOBELLIS: "Without You" è il secondo estratto dal nuovo album

Potrebbe interessarti..
Total
28
Share

Cosa aspetti?

Rimani aggiornato con tutte le news di Punkadeka.it direttamente nella tua inbox!



Iscrivendoti accetti il trattamento dei dati (D.L.196/03)
NO SPAM!
Potrai disiscriverti in qualisasi momento.
X
X