SUN EATS HOURS – 10 anni

SUN EATS HOURS – 10 anni
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!

Ripercorriamo i dieci anni della band con una intervista speciale… Via al countdown!!

Per celebrare degnamente i 10 anni di vita dei  Sun Eats Hours, esce in tutta Europa per  Rude Records: “Ten Years” un cd/DVD con una collezione di pezzi della band più due inediti e un pezzo pubblicato solo in Giappone.

1 – Ripercorriamo i vostri  10 anni … quali sono stati i 10 migliori momenti della vostra carriera?

Risponde Lore “The President” e Ricky “Trash”

1- R. Dicembre 1997 quando Lore ha cominciato a suonare con me! Quel giorno la mia vita è cambiata per sempre e dopo dieci anni siamo come fratelli, dalla cantina di casa mia ad oggi…

2- R. Maggio 1999, registrazione primo demo… la vocazione era velocità, melodia, freschezza. L’inaspettato plauso di molti punkers in tutta Italia ci ha dato la conferma che la linea intrapresa era giusta.

3- L. 1 febbraio 2001,18enni. Da pochi mesi era uscito il nostro primo album “Don’t waste time!” (oggi di nuovo disponibile) e ci chiamarono a suonare con gli Offspring e AFI. WOW! Quel giorno significò molto, eravamo lontani da ogni “luogo strategico” per diventare “qualcuno” nella musica. Un po’ ingenuamente credevamo nella semplicità e nel valore della buona volontà. C’era una buona Stella, ed un sogno è diventato realtà. Quella ingenuità fa ancora parte del nostro spirito, così come quella Stella ci fa sempre da apripista.  

4- R. Giugno 2001 Deconstruction Tour.

5- R. Marzo 2002 quando uscì Will (oggi Tour All Over), il nostro primo album da “esportazione”, prodotto, come sempre, da noi . Per me è ancora un bellissimo album, è registrato tutto analogicamente ed ora sarebbe bello scoprire come le diverse band si cimenterebbero nelle “prese dirette” delle registrazioni… 😉 

6- R. Il tour con Vandals e Ska-P nel 2002!

7- L. Febbraio 2004, Tour con Ofìfspring. Ho ed avrò sempre un intimo sussulto solare ripensandoci, mi ricordo ancora l’entusiasmo tra noi quando siamo saliti sul palco a Lione… e poi tutto il 2004 abbiamo suonato tanto, sempre con una carica immensa. Non per niente abbiamo dedicato una canzone a questo stupendo anno, coronato dal premio di Punkadeka al Mei come “Miglior punk band italiana all’estero”.

8- L. 2005 Uscita di The Last Ones e annesso tour di 102 date in dieci stati tra Europa e Giappone.

9- Nel marzo 2007 molti media “Network” (tv, magazine, quotidiani, radio) parlarono dei Sun Eats Hours con un certo stupore, usando frasi come “new comers”, “next big thing” ecc… 10 anni, 3/4 album e un po’ cose alle spalle… i “new comers”… : ) eh, da una parte è stata una grossa soddisfazione, perché anche loro alla fine hanno “ceduto” a questi scugnizzi alla do it yourself (si può dire;) ). Dall’altra parte però ci è servito a ricordarci che se aspetti che qualcuno che conta nel mondo “dorato” si accorga di te rischi di diventare troppo vecchio! Ormai si sono accorti, con chi giochiamo a nascondino adesso?!  

10- L’uscita oggi, 9 Maggio 2008, di Ten Years, un cd + dvd che abbiamo fortemente voluto realizzare con una filosofia totalmente libera da “imposizioni commerciali” e furbizie varie. In particolare il dvd lo sentiamo molto fresco e genuino: quella mezza ingenuità da sognatori di cui parlavo prima mista a semplicità e buona volontà si possono percepire molto da vicino. Tre ore dense di home made rock n roll!      

 

2–  Come seconda domanda ditemi invece i 2 momenti peggiori dal vostro esordio..

1- Novembre 2004 – Agosto 2005, quando per motivi legati ad una causa contrattuale subimmo un grosso contrattempo nella registrazione di The Last Ones, con annesse infinite problematiche.

2- Luglio 2005, quando con Andrea Byron “The Huge” decidemmo per diverse ragioni che non avrebbe più condiviso il palco con noi, dopo 5 anni di avventure insieme.

 

3–  Diteci quali sono stati i vostri 3 migliori concerti che abbiate mai fatto.

1-–Treviso- Palaverde – giovedì 1 febbraio 2001

2- Lione- Halle Tony Garnier – martedì 24 febbraio 2004

3- Madrid – Sala La Sal – Venerdi 2 Marzo 2007

 

4–  ..e i 4 peggiori?

1- Centro Sociale Dazdamir Ferrara, febbraio 2001, un concerto veramente agghiacciante…

2- Satori – Loulè- Portogallo, anche li un concerto ed un after terrificante, abbiamo praticamente suonato in una discarica abusiva con caterpiller e rottami di macchine comprese, la sera per scaldarci abbiamo dovuto bruciare i battiscopa della “camera”… che era senza finestre… era il 14 dicembre 2003.

3- Thiene, Cocco Bongo, giugno 2000

4- Pordenone, marzo 2004 … era un centro giovanile, con i Vallanzaska, 0,1 persone per mq, 

 

5–  Quali sono le vostre 5 canzoni alle quali siete particolarmente affezionati, e perché..

1- R. Letters To Lucilio, per il suo profondo senso di denuncia contro la schiavitù volontaria dell’uomo, male che affligge tutta l’umanità, sempre simile a sé stessa nei secoli dei secoli…

2- L. The Same Devils, perchè il suo significato incarna pienamente il nostro messaggio, il nostro stile di vita e di fare musica.

3- L. Sincerely, perché è stata la prima nostra canzone ad essere ascoltata da migliaia di persone.

4- L. My Prayer… si tratta di un pezzo che vive sempre nel presente. E’ una buona speranza, che è come una certezza, come una saccoccia da viaggio che si tiene in spalla camminando per il mondo… a modo nostro.

5- L. Ten Years, registrata con le lacrime di gioia, e si sente. 

 

6– Quali sono i 6 gruppi musicali che in qualche modo hanno segnato la storia dei pezzi dei SEH? … più nei ricordi direi…!

1- Offspring

2- Bad Religion

3- Nofx

4- Lagwagon

5- Vandals

6- Pennywise

 

7– Quali sono gli ultimi 7 cd che hai comprato? (con relativo voto)

1- Our Darkest Days – Ignite – Voto 10, non schippi mai un pezzo, è un capolavoro quel disco!

2- Full Circle remastered – Pennywise – Voto 8

3- Sex, Love and Rock n roll – Social Distortion, voto 8

4- Safari, Lorenzo Jovanotti – voto 7,5

5- Primo Tempo, Ligabue – voto 7

6- So Far So Good, Bryan Adams – voto 8

7- Split Okkupato Virginia Madison voto 7

 

8–  La vostra classifica… Top 8 ! Quali sono gli otto cd che secondo voi hanno fatto la storia della musica.

Ah ah … della musica che piace a noi!

1- Smash – Offspring

2- Back In Black – AC/DC

3- London Calling – The Clash

4- Nevermind – Nirvana

5- Punk In Drublic – NOFX

6- Sultain Of Swing – Dire Straits

7- Big Ones – Aerosmith

8- Dr. Fellgood – Motley Crue

 

9- Ora tirate fuori un po’ di cattiveria: la classifica dei 9 cd più brutti!

 

1- R. Life Won’t Wait dei Rancid, io amo questa band, l’adoro, ma questo disco non mi piace… Cos’avevi fatto Tim…???

2- R. Let’s Talk About Feelings dei Lagwagon, io mi aspettavo una cosa tipo Trashed con dei suoni da paura ed hanno fatto una cosa alla Bad Astronaut…no bene…poi si sono ripresi, sono la mia band del Cuore !

3- L. Warning dei Green day… errore di percorso.

4- Non me ne vengono in mente altri… fortunatamente le cose brutte nelle band che ascoltiamo sono veramente poche

 

10- Concludiamo con un finale degno dei vecchi SEH… quali sono le 10 donne più belle in assoluto?

1- La signora Silvani in Calboni (quella di fantozzi…), quando ho appreso che si era sposata mi si è staccato un pezzo di cuore…

2- Eva Angelina

3- L’assistente del mio parrucchiere… stai attenta!

4- Silvia Saint

5- Veronica Venoza

3- Jenna Jameson

4- Mia Madre, e attenzione a voi se fate qualche pensiero di troppo;)

5- mettiamo qualcosa di più convenzionale, Cicciolina… anche quella è una pornostar… dai Ricky!!!!!

6- Puffetta… si puffetta, secondo me aveva un suo fascino e poi secondo voi cosa faceva l’unica donna in mezzo ad una tribù di soli omini blu…???

7- Lelly  Falli (RIP) la nostra bambolina gonfiabile

8- La tipa che non puoi farti per chiare ragioni socio ambientali e che per questo ti sembra sempre bellissima

9- Suor Paola

10- La Brambilla con le autoreggenti!!!

Auguri per i vostri primi 10 anni!!!

E che ci siano altre dieci interviste così!

😉


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: