Punkadeka 20 anni di DIY ...il libro

SEMPRE PEGGIO: Anni Buttati

Come avevamo anticipato poco tempo fa i Sempre Peggio sono tornati con un 7″ di 4 pezzi pieno di ignoranza e orgoglio Skinhead, “anni buttati” come scritto a grossi caratteri sulle sciarpe della Masnada Dal Pozzo, ed è proprio dai campetti di periferia che sembrano provenire quei cori che avvolgono testi pungenti e cazzutamente divertenti, in qualche manciata di minuti i nostri milanesi riescono di nuovo a stupire per la loro semplicità nel raccontare ciò che vedono, che sia uno skin per “necessità” o il pavimento di qualche posto dove sono svenuti la sera prima, per un momento si lasciano da parte i pezzi viscerali e di un certo peso politico per lasciar libero lo spirito minchione che abita un po in tutti noi, concludono con una cover dei Blondie “italianizzata” come avevano fatto sul precedente LP con gli Hell Beer Boys. Suonato ed arrangiato come sempre con grande precisione, OI! volutamente incazzato abbracciato stretto dal punk, chitarre potenti e ritmi serrati tutti da pogare cercando di stare in equilibrio muovendosi come Garrincha; la registrazione è stata affidata di nuovo al sommo Alessandro Caneva, quindi non può che essere perfetta, insomma un altro colpo a segno per i Sempre Peggio che non sbagliano nemmeno la grafica, semplice, bellissima ed azzeccata, ed alla fine cosa chiedere di più ad una delle più irriverenti band dell’ultimo decennio se non una miscela di tutte quelle vite che puntualmente popolano i pit ed i banconi di tutta Italia? In un momento in cui bisogna stare chiusi in casa con una certa dose di ansia a riempire le giornate un 7″ come questo è ossigeno puro. Ah occhio che il lato A gira a 45 ed il B a 33, mica che poi li scambiate per i Chipmunks.
Registrato presso il MobSound da Alessandro Caneva, Master di Alessandro Berni, prodotto grazie alla collaborazione tra Fire And Flames, Timebomb Records e gli amici di RadioPunk.

Tracklist:

A1. malelingue
A2. rinnegato OI!
B1. risveglio
B2. senza freni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbero interessarti anche ...